fbpx

Come correggere la postura

Per mantenere una postura corretta sono necessari vari fattori, infatti non è una questione solamente muscolare, ma dipende anche dalla sedentarietà, idratazione, alimentazione e sistema nervoso.

Parlando a livello muscolare è molto importante l’elasticità del muscolo stesso, quindi innanzitutto dobbiamo dedicare tempo allo stretching: bisogna allungare i muscoli posteriori (l’intera catena muscolare posteriore). 

Altra cosa molto importante è lavorare al rafforzamento del “core” ovvero del nostro busto che comprende: muscoli addominali, muscoli lombari e flessori delle anche; più riusciamo ad irrobustire questi muscoli e più si riuscirà a mantenere in maniera corretta la posizione. 

Un esercizio utile alla correzione della postura è la “seduta contro la parete”. Ci si siede a terra con la schiena contro la parete e bisogna arretrare il più possibile il sedere contro il muro cercando di allungare le gambe mantenendo le punte dei piedi rivolte verso l’alto. 

In questa posizione è possibile avvertire una gran tensione muscolare, se la tensione dovesse essere troppa, bisogna avanzare leggermente il sedere fino a quando la tensione non sarà sopportabile. 

Dopo qualche minuto quando la tensione sarà diminuita si riavvicinerà pian piano il sedere contro il muro. Basta dedicare pochi minuti ogni giorno a questo semplice esercizio e la postura migliorerà sicuramente nel giro di poche settimane.